L’assalto alla Sinagoga di Pittsburgh

L’assalto alla Sinagoga di Pittsburgh

Il sicario che ha preso d’assalto la sinagoga Tree of Life a Pittsburgh sabato 27 ottobre, uccidendo 11 persone, era armato con un fucile AR-15.   Non è la prima volta che quest’arma è stata usata in una sparatoria di massa negli Stati Uniti.

Cos’è un fucile AR-15?

Il fucile è stato originariamente sviluppato negli anni ’50 dalla società di produzione di armi ArmaLite su richiesta dell’esercito statunitense, che voleva sostituire l’M-1 Garand e altri fucili da battaglia. Nel 1959, ArmaLite vendette i diritti a Colt, che modificò l’arma e la fornì ai militari statunitensi come l’M-16 completamente automatico. Colt ha quindi sviluppato una versione semi-automatica e civile: l’AR-15.

La National Rifle Association (NRA) dice che un malinteso comune sull’arma è che l’AR nel suo nome sta per “fucile d’assalto” quando in realtà sta per “ArmaLite Rifle”. Una differenza chiave tra l’M-16 e l’AR-15 è che un fucile automatico spara continuamente quando il grilletto viene tenuto premuto, mentre nell’altro caso chi spara deve tirare e rilasciare il grilletto dopo ogni tiro con un fucile o arma semiautomatica. Il brevetto di Colt sull’AR-15 è scaduto nel 1979 e numerosi altri produttori hanno iniziato a produrre le proprie varianti del modello. Ma mentre queste armi hanno il loro nome, la popolarità dell’AR-15 significa che il nome è spesso usato come termine generico per tutti i fucili stile AR-15.

Perché l’AR-15 è così popolare tra i proprietari di armi?

L’NRA ha descritto l’AR-15 come “il fucile più popolare d’America”, con milioni di persone che lo possiedono in tutto il paese.L’associazione ha suggerito che la sua popolarità significa che l’AR dovrebbe effettivamente rappresentare “America’s Rifle”. In un post sul blog del 2016, l’NRA ha affermato che l’AR-15 è così popolare tra gli utenti di armi perché è “personalizzabile, adattabile, affidabile e preciso” e “può essere utilizzato in situazioni di tiro sportivo, di caccia e di autodifesa”. Il gruppo ha aggiunto che la possibilità di modificare e personalizzare così tanti componenti dell’AR-15 è “una delle cose che lo rende così unico”.

Quante volte è stato usato nelle sparatorie di massa?

Solo nell’ultimo anno, i fucili AR-15 sono stati usati in diversi episodi:  quello alla scuola in Florida a febbraio che ha provocato la morte di 17 persone; e l’assalto dello scorso ottobre durante un concerto di musica country a Las Vegas in cui ne sono stati uccise 58. Anni prima, il fucile era al centro dei dibattiti sul controllo delle armi quando venne usato nell’uccisione dei bambini della Sandy Hook Elementary School del Connecticut nel 2012 con 27 morti.

I sostenitori del controllo delle armi dicono che le armi in stile AR-15 sono state usate nella maggior parte delle sparatorie di massa più letali negli Stati Uniti di questo decennio. Ci sono sforzi per bandire il fucile? Ci sono state molte chiamate per vietare il fucile AR-15 nel corso degli anni. Numerose persone si sono rivolte ai social media dopo le riprese di Pittsburgh per rinnovare le richieste di vendita dell’arma da limitare.

“Il massacro della sinagoga è un altro omicidio di massa con un fucile d’assalto AR-15. Perché sono così disponibili? “Il direttore esecutivo di Human Rights Watch, Kenneth Roth, ha chiesto su Twitter.

Eduardo Lubrano

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. more information

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup