La sinistra italiana? Sempre più in fondo a destra

La sinistra italiana? Sempre più in fondo a destra

“In futuro il parlamento sarà inutile”. Casaleggio dixit. “Non c’è niente da capire” in questa frase, nessuna sottigliezza da interpretare.

Insomma, nessun appiglio a cui ANPI, CGIL, sommi costituzionalisti, Liberi e Uguali, grandi firme e intellighenzia varia possano attaccarsi per nuovamente minimizzare, giustificare, spiegare meglio, e alla fine difendere le pulsioni fascistoidi che da sempre dominano quel mondo.

Ovviamente, i diversivi sono già stati sciolti, come cani da guardia. Con una tigna oramai dai risvolti psichiatrici, in LeU si continua a dire che il M5S sarebbe di centro, ma se davvero è diventato di destra (perché ancora mica lo ammettono) la colpa è di Matteo Renzi. Gli impavidi, strenui difensori della Costituzione (e del CNEL) tacciono. L’intellighenzia di sinistra, da tempo questuante presso l’affollato zerbino della Casaleggio Associati, minimizza stizzita.

Ma la bava alla bocca delle loro controaccuse li smaschera. Le ventose della malafede non li salvano dal miserrimo scivolare giù lungo lo specchio sul quale ancora tentano di arrampicarsi.

Per molti, moltissimi, nella sinistra-sinistra la sopravvivenza politica è legata di fatto a Casaleggio, e quindi a Salvini. Hanno bisogno di nemici, di alibi, dell’appoggio ausiliario della sempre più nutrita stampa grillina.

In questo panorama weimariano, è doveroso spezzare una lancia in favore di Stefano Fassina, il quale ha almeno il coraggio di ammettere la sua natura destrorsa, nazionalista, sovranista, antieuropeista. Dopo essere stato a fianco di Brunetta nel governo Monti, in politica estera ora sta dalla parte di Trump, di Putin, di Le Pen, di Orban. Ma almeno non lo nasconde.

Speriamo che i tentativi di far nascere un nuova forza di sinistra non finiscano per sfornare solo un’altra “forza nuova”.

Perché ricordiamo, questi non sono in confusione. Sanno benissimo qual è la destra illiberale e ci si trovano benissimo.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. more information

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup