La Costituzione diventa carta straccia

La Costituzione diventa carta straccia

Ricordate la levata di scudi, la sollevazione dei professoroni, dei costituzionalisti, di tanta parte di popolo che la Costituzione Italiana non l’aveva mai letta ? La Costituzione più bella del mondo non si tocca dicevano. Oggi, il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, avvocato e giurista dice: “Finora non ci sono stati problemi costituzionali e i due decreti sono al vaglio degli uffici legislativi. Non risultano particolari criticità”. Il Ministro Bonafede mette così le mani avanti sul “decreto Salvini sull’immigrazione”, che approderà in Consiglio dei ministri lunedì prossimo. Una dichiarazione che sembra una chiamata alle armi viste le forti resistenze registrate nel suo stesso partito, “decreto indigeribile”, e per il gelo del Quirinale.

Eppure di problemi di costituzionalità ne emergono eccome. In primis sulla revoca della cittadinanza. L’articolo 14 del decreto prevede che la cittadinanza può essere revocata e negata al soggetto condannato per reati legati al terrorismo. Al di là del principio, questo articolo crea un pericoloso precedente. In parole povere significa che due cittadini italiani, condannati per lo stesso reato, potranno subire pene differenti sulla base dell’origine etnica. Questa è di fatto apartheid giuridica.

L’articolo 3 dei principi fondamentali della Costituzione dice chiaramente che “tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.

Speriamo che il Ministro, che sicuramente conosce la Costituzione, abbia parlato davvero in “buona fede”.

Mauro Pasquini

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. more information

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup