La Casaleggio a Palazzo Chigi

La Casaleggio a Palazzo Chigi

Il “nuovismo” del M5S rappresenta la quintessenza di tutto il peggio del passato, con l’aggravante del definitivo sbracamento. Tutte le virtù brandite con rabbiosa supponenza e assoluta autoreferenzialità, alla prova dei fatti, hanno lasciato posto al loro esatto contrario. La presunta trasparenza era in realtà acqua torbida, l’onestà era omertà, la modernità oscurantismo medievale. Una fiera perpetua e autocompiaciuta dei peggiori vizi italici.

Ultima performance in ordine cronologico, quella di Rocco Casalino e della manfrina dell’audio “rubato”. Come da sempre, si usa un subalterno per veicolare il messaggio, in questo caso la minaccia. Ora, è bene specificare che se il subalterno è Rocco Casalino, il superiore non è certo Giuseppe Conte- ologrammatico premier d’ufficio -bensì Casaleggio, ossia il proprietario del partito azionista di maggioranza del governo.

E il messaggio/minaccia va a segno. In un colpo solo si intimidiscono i tecnici del Ministero, si bullizzano e ridicolizzano i media ostentando la prona vicinanza di firme rinomate, già megafoni del governo gialloverde e oggi in lotta per diventarne ciambellani. Infine, si mostra il bicipite alla pre-plaudente adunata di pance, pronte a celebrare il diritto degli eletti dal popolo di fare brandelli degli stramaledetti plutoburocrati.

Ma senza i tappeti rossi srotolati senza contegno, senza gli studi televisivi offerti in ostaggio per i monologhi, senza l’accettazione quotidiana di dosi sempre maggiori di delegittimazione della categoria, insomma, senza tutti quegli inchini che fior fiore di professionisti dell’informazione hanno riservato ai mille Casalino della Casaleggio Associati, saremmo mai arrivati a questa eutanasia della competenza?

Red

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. more information

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup